Terza categoria, Fontanarosa: E’ stato un Atletico Cirignano da applausi

Di -

sebastiano fontanarosaUna vittoria studiata a tavolino nella scorsa estate. Il trionfo dell’Atletico Cirignano non è arrivato a caso, poiché la società del presidente Pasquale Sabatino è stata brava a gettare le basi da subito per puntare al vertice. Così, dopo il duello perso a distanza con la corazzata Alba S. Agata giunta in Seconda categoria dalla porta principale, la compagine di Montesarchio ha fatto quadrato e con la solita compattezza si è ripreso, attraverso i playoff, quello che in fondo ha meritato, ovvero il salto di categoria. “Un successo sofferto e quindi ancora più bello, conseguito con determinazione e tanta voglia da parte dei ragazzi, i quali hanno sempre creduto nelle loro potenzialità. Credo che, a prescindere dalla promozione in Seconda, questo Atletico Cirignano merita solo applausi”. Senza giri di parole, il direttore sportivo Sebastiano Fontanarosa preferisce sottolineare l’impresa della squadra, soprattutto nella finale dei playoff, dove domenica scorsa all’Allegretto di Montesarchio ha battuto (2-1) il coriaceo Mutria Sport. “E’ stato il coronamento di un duro lavoro e tanti sacrifici – spiega Fontanarosa -, visto che la società ha fatto sì che questa squadra potesse disputare una stagione tra le prime della classe. Dopo l’esperienza con Gli Amici degli Schiapparielli, il presidente Sabatino mi ha voluto al suo fianco per tentare di scalare da subito la categoria dopo la mezza delusione dello scorso anno. Siamo stati umili e lungimiranti, affidandoci ad un tecnico esperto e conoscitore della materia quale Michele De Blasio, il quale, a sua volta, oltre ad essere bravo a livello tattico, ha saputo trarre il massimo da ogni singolo giocatore. Siamo stati tutti coinvolti pienamente in questo progetto, anche e soprattutto gli ex Amici degli Schiapparelli che hanno voluto seguirmi in questa avventura, e i risultati ottenuti ci gratificano enormemente. E’ stata la vittoria del gruppo e dell’intero ambiente, compreso il gruppo di sostenitori che ci ha sempre incitato per tutto l’arco della stagione. Il futuro? Bè, adesso è il momento di goderci questo momento e festeggiare questo evento, visto che l’Atletico Cirignano sbarca in Seconda per la prima volta nella sua breve storia, più in là ne riparleremo”.