Serie B: play-off a rischio per eccessivo distacco. Il quadro degli scontri diretti

Play-off a rischio in Serie B. Non che sia a rischio esclusivamente la partecipazione del Benevento agli spareggi di fine stagione per accedere in Serie A, è del tutto a rischio proprio che i play-off vengano disputati. Il motivo lo detta il regolamento cadetto che prevede espressamente che nel caso in cui tra la terza e la quarta classificata vi siano più di 9 punti di distacco in Serie A andrebbero direttamente le prime tre posizionatesi nel torneo regolare senza necessità di alcuna appendice. Invece, in caso di disputa dei play-off, va ricordato che il gruppo base delle squadre che possono accedere agli spareggi deve essere ricompreso nell’arco di 14 punti, chi ha un distacco maggiore viene escluso con possibilità di play-off con partecipanti dispari. Ma andiamo con ordine, innanzitutto con un piccolo excursus storico. I play-off in Serie B furono introdotti a partire dal torneo 2004-05, dopo che nella stagione precedente c’era stato uno spareggio interdivisionale (serie A- Serie B) per assegnare l’ultimo posto nella massima serie. Con i vari mutamenti regolamentari si è giunti nel corso degli anni alla previsione vigente e secondo tale normativa innanzi accennata i play-off si sono sempre disputati ad eccezione del campionato 2006-07 quando il divario tra terza e quarta classificata superò i nove punti (fu di dieci) ed in Serie A andarono direttamente Juventus (prima), Napoli (seconda) e Genoa (terza).

Nell’attuale torneo torna a rischio la disputa dei play-off poiché c’è un terzetto in vetta (Spal, Frosinone e Verona) che ha staccato le inseguitrici, al momento, di otto punti. In più a mettere a rischio gli spareggi è l’alto numero di aspiranti ad un posto nei play-off, al momento, grosso modo, sono nove squadre che aggiunte alle tre di vetta individuano ben dodici squadre in lotta per la Serie A. Ciò determinerà una serie infinita di scontri diretti che, in teoria, potrebbero avvantaggiare proprio il terzetto in testa, poiché le squadre in lotta per un posto nei play-off si sottrarranno punti a vicenda a favore di Frosinone, Spal e Verona che potrebbero quindi allungare il passo sino a dieci punti. Il rischio c’è, ma è evidentemente evitabile o con un crollo di una delle tre di vetta o grazie ad una formazione qualunque (la quarta) che riesca a tenere ristretti entro i nove punti i margini di distanza dalla terza. L’attenzione deve essere alta ed il pericolo mai davvero evitato poiché in sole due giornate il distacco tra la terza e la quarta è passato da quattro punti sino agli otto attuali, distanza massima raggiunta in questo torneo.

Questo il quadro di tutti gli scontri diretti in programma sino alla fine del torneo, prendendo in considerazione le prime dodici formazioni della classifica che, grosso modo, sono in lotta sia per l’accesso diretto alla Serie A sia per un eventuale piazzamento nella griglia play-off.

Restano 19 scontri diretti nelle ultime sei giornate.

Spal 67 punti- 3 scontri diretti – 2 casa – 1 fuori
mar 25/04/17 SPAL-Cittadella
sab 29/04/17 Spezia-SPAL
ven 19/05/17 SPAL-Bari

Frosinone 62 punti- 3 scontri diretti – 1 casa – 2 fuori
Mar 25/04/17 Frosinone-Spezia
sab 29/04/17 Salernitana-Frosinone
sab 13/05/17 Benevento-Frosinone

Verona 62 punti- 4 scontri diretti – 1 casa – 3 fuori
sab 22/04/17 Bari-Hellas Verona
mar 25/04/17 Perugia-Hellas Verona
sab 06/05/17 Virtus Entella-Hellas Verona
sab 13/05/17 Hellas Verona-Carpi

Benevento 54 punti- 1 scontro diretto – 1 casa
sab 13/05/17 Benevento-Frosinone

Cittadella 54 punti- 3 scontri diretti – 1 casa – 2 fuori
sab 22/04/17 Cittadella-Carpi
mar 25/04/17 SPAL-Cittadella
ven 19/05/17 Virtus Entella-Cittadella

Perugia 53 punti- 4 scontri diretti – 3 casa – 1 fuori
ven 21/04/17 Novara-Perugia
mar 25/04/17 Perugia-Hellas Verona
sab 06/05/17 Perugia-Spezia
ven 19/05/17 Perugia-Salernitana

Virtus Entella 51 punti- 4 scontri diretti – 2 casa – 2 fuori
sab 22/04/17 Spezia-Virtus Entella
sab 06/05/17 Virtus Entella-Hellas Verona
sab 13/05/17 Novara-Virtus Entella
ven 19/05/17 Virtus Entella-Cittadella

Spezia 51 punti – 4 scontri diretti – 2 casa – 2 fuori
sab 22/04/17 Spezia-Virtus Entella
mar 25/04/17 Frosinone-Spezia
sab 29/04/17 Spezia-SPAL
sab 06/05/17 Perugia-Spezia

Carpi 51 punti- 4 scontri diretti – 2 casa – 2 fuori
sab 22/04/17 Cittadella-Carpi
sab 06/05/17 Carpi-Salernitana
sab 13/05/17 Hellas Verona-Carpi
ven 19/05/17 Carpi-Novara

Bari 50 punti- 3 scontri diretti – 1 casa – 2 fuori
sab 22/04/17 Bari-Hellas Verona
mar 25/04/17 Salernitana-Bari
ven 19/05/17 SPAL-Bari

Novara 50 punti- 3 scontri diretti – 2 casa – 1 fuori
ven 21/04/17 Novara-Perugia
sab 13/05/17 Novara-Virtus Entella
ven 19/05/17 Carpi-Novara

Salernitana 49 punti- 4 scontri diretti – 2 casa – 2 fuori
mar 25/04/17 Salernitana-Bari
sab 29/04/17 Salernitana-Frosinone
sab 06/05/17 Carpi-Salernitana
ven 19/05/17 Perugia-Salernitana