Serie A, Benevento-Fiorentina: I convocati di Baroni, c’è Ciciretti

Due importanti recuperi per mister Baroni che al termine dell’odierna seduta di allenamento ha diramato la lista dei convocati per il match di domani pomeriggio alle 15 contro la Fiorentina. Le parole di speranza del tecnico toscano pronunciate giovedì scorso durante la conferenza stampa hanno trovato un riscontro positivo, vista la presenza tra i convocati di Ciciretti e Parigini, entrambi reduci da un problema alla caviglia. Questo non significa automaticamente che i due esterni saranno in campo contro i viola, ma già averli tra i disponibili equivale ad una mezza vittoria visto lo scetticismo che c’era solo fino a qualche giorno fa. Nella lista di Baroni, inoltre, c’è anche Di Chiara che ha smaltito del tutto il problema che lo aveva colpito in settimana. Nulla da fare, invece, per D’Alessandro, ancora alle prese con un fastidio muscolare, circostanza che ha consigliato di tenerlo fermo ai box per qualche altro giorno per evitare di perderlo per un periodo più lungo. Out per squalifica Antei (squalificato),  Lucioni (sospeso) e Costa, con quest’ultimo fuori causa per le stesse noie fisiche che fino ad ora lo hanno accompagnato in tutto il suo percorso in maglia giallorossa.
MODULO – Per quanto riguarda lo schieramento tattico, mister Baroni sembra orientato a schierare Venuti al centro della difesa accanto a Djimsiti con Letizia sulla corsia sinistra e Gyamfi dal lato opposto, avendo detto a chiare lettere di non ritenere Gravillon ancora pronto per reggere, da un punto di vista fisico, gare così dispendiose. In mezzo al campo molto dipenderà dalle condizioni di Ciciretti, perché con Parigini e Lombardi non al meglio e reduci da problemi fisici, il tecnico potrebbe optare per un abbottonato 4-5-1 con il solo Iemmello punta centrale con le chiavi del centrocampo affidate ai piedi buoni di Viola, Puscas largo a sinistra e Memushaj a presidiare il versante opposto con Cataldi e Chibsah a fungere da frangiflutti. Al momento sono tutte ipotesi perché con l’ok di Ciciretti e Parigini, molto probabilmente mister Baroni riproporrà il 4-3-3 di Verona, confidando nei guizzi del furetto romano che quando è sceso in campo al “Bentegodi” ha dimostrato di essere l’unico in grado di mettere in mezzo all’area palloni interessanti e potenzialmente pericolosi. Più defilata sembra la posizione di Lazaar del quale si sono perse le tracce da qualche tempo mentre sono in risalita le quotazioni di Armenteros, entrato con il piglio giusto a Verona ma appare difficile che Baroni in attacco rinunci a Iemmello. Questa, nel dettaglio, la lista dei convocati per il match di domani alle 15 al “Ciro Vigorito”:

PORTIERI: Belec, Brignoli, Piscitelli;
DIFENSORI: Letizia, Di Chiara, Gyamfi, Djimsiti, Venuti Gravillon;
CENTROCAMPISTI: Cataldi, Chibsah, Del Pinto, Kanoute, Memushaj, Viola, Lazaar;
ATTACCANTI: Armenteros, Lombardi, Coda, Parigini, Ciciretti, , Iemmello, Puscas.