Promozione: la Virtus Goti vince e si rilancia, frena la Forza e Coraggio

Di -

virtus goti 2017Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Non fallisce l’appuntamento con i tre punti la Virtus Goti che questo pomeriggio, tra le mura dello stadio casalingo, torna al successo con pieno merito contro il Galazia Maddaloni totalmente annichilito. Mister Facchino deve fare ancora a meno di Florio, infortunato e Palma squalificato ma schiera ugualmente una formazione competitiva. Parte bene la squadra di casa tanto che al 3′ trova subito la rete del vantaggio con Caputo, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Al 7′ è Picozzi che prova ad andare in gol, ma la sua conclusione è alta. Sul capovolgimento di fronte pericoloso il Galazia con Liccardi che supera anche il portiere ma spedisce fuori. Al 24′ Caputo serve un buon pallone per Annunziata che però tira debolmente ed al 37′ da una rimessa laterale di Guarino, il pallone finisce sulla testa di Annunziata e Caputo tira sul secondo palo, ma per un soffio il pallone va fuori. Sul finire di gara occasione per il Galazia da una punizione, ma Abbatiello para senza problemi. Nella ripresa partenza a razzo dei padroni di casa schiacciano gli ospiti nella propria metà campo. Dopo diverse occasioni sciupate dalla Virtus Goti, arriva finalmente il vantaggio al 23′ grazie ad un eurogol di Annunziata che scocca un gran destro indirizzando la palla nell’incrocio dei pali. E’ sempre la squadra gota ad avere il pallino del gioco in mano e sul finire del match mette il sigillo sulla vittoria con il secondo gol realizzato da Savarese, al suo debutto dal primo minuto in campionato. Finisce invece uno pari la sfida del Mellusi di Benevento tra la Forza e Coraggio e il Cimitile. Una gara che la squadra giallorossa poteva tranquillamente portare a casa con una vittoria, ma la sfortuna è stata decisiva. Forza e Coraggio in palla che prende subito le redini in mano e impone il proprio gioco. Atteggiamento che viene premiato dal gol del vantaggio siglato al 25′ dal bomber Gigi Magliulo. Un vantaggio che la Forza e Coraggio non congela con la seconda rete, che sarebbe stata meritata, e alla mezz’ora della ripresa arriva la beffa quando De Rosa con una zampata sotto misura porta la sua squadra sul punteggio di parità. Sconfitta senza grossi traumi per il Ponte 98 che cade, col punteggio di 2-0, sul campo della quarta classificata Villa Literno.