Eccellenza, D’Andrea si sblocca: Ora non voglio fermarmi

Di -
Silvio D'Andrea
Silvio D’Andrea

Dopo cinque gare il bomber sannita del San Giorgio 1926 Silvio D’Andrea si è sbloccato e, sabato, con la sua rete ha permesso alla propria compagine di superare la Sessana in modo da tenersi a ridosso delle battistrada del girone A di Eccellenza.

Il giovane attaccante sembra ormai aver superato le inevitabili difficoltà che si scontano nel salto di categoria come lui stesso conferma: “Per me questa è la prima esperienza in un campionato del genere. L’Eccellenza è un torneo bellissimo, ma molto duro. Sicuramente questa è una grande occasione di crescita, professionale, come calciatore, ed umana. Ci vuole tanto lavoro duro e ce la sto mettendo tutta”. Per quanto riguarda gli obiettivi, personali e del club invece D’Andrea afferma: “Come squadra vogliamo arrivare ai play-off. Siamo un grande gruppo e se continuiamo a lavorare come stiamo facendo ci arriveremo certamente” sul capitolo personale invece confessa: “Era importante sbloccarmi, perché far gol è il compito di un attaccante, per questo sono felice e spero che sia solo il primo di una lunga serie. Arrivare nel calcio che conta resta il mio personale obiettivo da qui alle prossime stagioni”.